JEEP, ERIC LAFORGE: ‘LA TECNOLOGIA 4XE INCREMENTA LE CAPACITà OFF-ROAD DELLA GRAND CHEROKEE’

Anche la Jeep Grand Cherokee è diventata ibrida plug-in in seguito al lancio della versione 4xe. Nelle scorse ore, la casa automobilistica americana ha annunciato che il SUV elettrificato è entrato a far parte della flotta della Juventus, con gli esemplari consegnati nei giorni scorsi presso l’Allianz Stadium di Torino alla presenza di Eric Laforge, responsabile di Jeep Enlarged Europe. C’era anche Novella Varzi, country manager di Jeep Italia.

Jeep e Juventus rappresentano un binomio perfetto fatto da un brand iconico come Jeep e una squadra leggendaria come la Juventus. Un binomio fatto di successi e che incarna perfettamente i valori del brand Jeep: Libertà, Avventura, Autenticità e Passione. Sono orgoglioso di poter consegnare la nuova Jeep Grand Cherokee 4xe ai giocatori della Juventus, un modello iconico che si distingue nella categoria dei ‘grandi SUV’, come massima espressione di raffinatezza e tecnologia, combinato con un perfetto equilibrio tra dinamica su strada e capacità fuoristrada. E con l’introduzione del 4xe, la nostra versione esclusiva dell’elettrificazione 4×4, il nuovo Grand Cherokee incrementa le leggendarie capacità fuoristrada e l’esclusivo DNA Jeep”, ha detto Laforge.

Fino a 48 km di autonomia in modalità EV

La nuova Jeep Grand Cherokee 4xe vanta un gruppo propulsore ibrido plug-in capace di generare 380 CV di potenza e 637 Nm di coppia massima. Questo è costituito da un motore turbo benzina a quattro cilindri da 2 litri, due motori elettrici, una batteria da 400V e un cambio automatico a 8 velocità, oltre ai vari sistemi di trazione 4×4 ormai collaudati del brand americano.

Secondo quanto affermato da Jeep, la Grand Cherokee 4xe permette di percorrere fino a 48 km in modalità EV con una singola ricarica mentre l’autonomia complessiva arriva fino a 700 km.

2023-05-25T11:17:16Z dg43tfdfdgfd