MCMURTRY SPEIRLING, HYPERCAR DA RECORD A HOCKENHEIM

La vettura britannica, nata proprio per la pista, si è resa protagonista del giro più veloce sul tracciato tedesco diventandone la nuova regina.

Il mondo delle hypercar è sempre in grado di regalare sorprese e modelli inediti. L’ultimo arriva dal Regno Unito ed è opera del miliardario britannico Sir David Roberts McMurtry, grande appassionato a quattro ruote che ha deciso di entrare nel dorato mondo delle vetture ad alte prestazioni.

E così è nata McMurtry Speirling, una particolarissima hypercar elettrica per la pista dalle dimensioni di una citycar, ma con un cuore pulsante che la rende velocissima. Tanto da stabilire il nuovo record sul giro ad Hockenheim, l’iconica pista tedesca, facendo meglio anche della Mercedes-AMG One.

L’hypercar grande come un’auto da città

Un modello, la McMurtry Speirling, che già a un primo sguardo risulta molto particolare. Questa vettura, infatti, si caratterizza per le sue dimensioni particolarmente compatte, con una lunghezza di appena 3,5 metri e un peso molto ridottissimo, attorno ai 1.200. Altro aspetto molto particolare è l’aerodinamica particolarmente curata. Tutte caratteristiche che hanno influito sul record messo a segno dal modello, capace di chiudere un giro ad Hockenheim – con al volante l’ex pilota di F1 Max Chilton – con il tempo di 1:24.43, ben 14 secondi meglio della Mercedes-AMG One, che ha permesso al mezzo di diventare l’auto a ruote coperte più veloce di sempre.

Un record che assume ancora più valore perché il tempo segnato, oltre a essere migliore della vettura tedesca, è risultato più basso anche rispetto a quello fatto segnare da un’auto da corsa del campionato DTM, stabilito durante le qualifiche del 2020, di ben 3 secondi. McMurtry Speirling, però, non è nuova a record di velocità. Già in passato, infatti, questa vettura si era resa protagonista a Goodwood quando era riuscita a migliorare il primato della Volkswagen ID. R.

Una specialista in fatto di record, quindi, che a conti fatti potrebbe migliorare ulteriormente i suoi primati. Questo perché l’auto è ancora un prototipo in fase di sviluppo tanto che l’azienda stessa ha sottolineato come sia stata utilizzata solo il 75% della potenza e della deportanza disponibili. Esiste ancora del margine, quindi, per la McMurtry Speirling, che si ispira alla monoposto di Formula 1 Brabham BT46 del 1978 con due ventole sotto la scocca che permettono di arrivare a disporre di fino a 2.000 kg di carico aerodinamico. Il powertrain, invece, è tutto elettrico con un motore in grado di arrivare ad erogare 745 kW/1.013 CV per una velocità massima che arriva a sfiorare i 300 km/h.

Quello stabilito a Hockenheim non sarà certo l’ultimo record per la McMurtry Speirling. L’azienda ha già reso nota l’intenzione di tentare altre imprese in giro per il mondo sia nel 2024 che nel 2025. Mentre il programma di test dell’auto per arrivare a sprigionare tutta la sua potenza continuerà. Non è da escludere, magari in futuro, che possa nascere anche un esemplare che possa essere prodotto in serie.

L’idea c’è già e prevede la produzione – con le dovute modifiche per consentire l’utilizzo in strada – di 100 esemplari di questa speciale hypercar ad un prezzo intorno al milione di euro.

Leggi anche Rimac Nevera ha battuto 23 record entrando nel Guinness dei primati

Potrebbe interessarti Porsche 911 nella storia, è suo il record mondiale per un’auto in altitudine

2024-07-10T10:41:17Z dg43tfdfdgfd