NUOVA PORSCHE 911 GTS 2024 | IL BOXER T-HYBRID è ROBA DA FORMULA 1 [VIDEO]

La nuova Porsche 911 GTS 2024 è finalmente arrivata, attesa con grande impazienza dagli appassionati; questo modello non rappresenta solo un'evoluzione della serie 911, ma introduce anche un nuovo tipo di sovralimentazione, il T-Hybrid, che segna un passo avanti significativo per la gamma GTS. Il cuore della nuova 911 GTS è il motore con T-Hybrid, che è una combinazione di un motore elettrico, una turbina e il classico flat six sei cilindri boxer da 3.6 litri. Questo motore include una turbina elettrica derivata dalla Formula 1, già utilizzata anche in alcuni modelli AMG di Mercedes. La turbina permette prestazioni eccezionali, mantenendo la tradizionale esperienza di guida Porsche.

Porsche 911: aerodinamica, freni e design innovativi

La nuova 911 GTS presenta importanti innovazioni aerodinamiche: elementi mobili si aprono e chiudono in base alla velocità e alle esigenze di raffreddamento. Lo splitter anteriore e il gruppo ottico sono stati ridisegnati per migliorare l'efficienza e la sicurezza; i fari, per esempio, sono del tutto nuovi e permettono persino di disegnare messaggi sulla strada. Il design include anche un doppio scarico centrale e una nuova firma luminosa dei fari dietro. La Porsche 911 GTS 2024 è equipaggiata con un impianto frenante di alto livello, con pinze anteriori a 10 pistoncini e dischi carboceramici da 420 mm, mentre i posteriori hanno pinze a 4 pistoncini. Questo sistema garantisce una frenata potente e sicura, ideale per le alte prestazioni del veicolo.

Porsche 911: prestazioni e caratteristiche tecniche

Con un peso di 1590 kg, la nuova 911 GTS scatta da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi. Il motore elettrico da 40 kW integrato nel cambio contribuisce alla spinta, senza mai operare autonomamente. Il sistema T-Hybrid migliora la potenza complessiva, raggiungendo 541 cavalli, paragonabili a quelli delle precedenti generazioni Turbo. Comfort e interni rispecchiano il livello di questa coupé: sono rifiniti con materiali di alta qualità, come pelle e parti in simil fibra di carbonio. La plancia evolve i concetti della Carrera, con un tunnel centrale rialzato. Il sistema multimediale Porsche include Apple CarPlay e Android Auto, offrendo numerose opzioni di personalizzazione.

Porsche 911: il test in pista

Durante il test in pista alla la 911 GTS ha dimostrato la sua eccezionale maneggevolezza e velocità. Il motore T-Hybrid lavora in sinergia con il turbo elettrico per eliminare il turbo lag, offrendo una spinta immediata e costante. La guida è fluida e precisa, rendendo questa vettura ideale sia per la pista che per l'uso quotidiano. Il prezzo di listino della Porsche 911 GTS 2024 parte da 177.000 euro e sono disponibili diverse configurazioni di carrozzeria, tra cui coupé, cabriolet e targa. Le opzioni di personalizzazione sono praticamente infinite, con possibilità di aggiungere freni carboceramici e altre caratteristiche premium, e il prezzo finale si alza di conseguenza. Una curiosità: essendo omologata come auto ibrida, alcune regioni italiane non applicano il superbollo. Non è che alla Porsche l'hanno fatto di proposito, ma è così che va la vita.

In collaborazione con Automoto.it

2024-07-10T07:58:22Z dg43tfdfdgfd